Arriva la realtà aumentata che supporta, e non sostituisce, i magazzinieri

Arriva la realtà aumentata che supporta, e non sostituisce, i magazzinieri

19 giugno 2018 Logistica 0

 

La digitalizzazione e l’automazione industriale è spesso equiparata a tagli dei posti di lavoro. Motivo per cui molte persone si sentono minacciate dalle nuove tecnologie. Ciò nonostante la ricerca continua e sta dimostrando quanto e come esse possano, invece, essere di supporto per alcuni settori come ad esempio quello logistico: Qui, infatti, è possibile aiutare i magazzinieri durante le loro attività, rendendo i carichi più leggeri e stabili.

Sempre più persone utilizzano internet per fare shopping, e le vendite online stanno crescendo esponenzialmente. Ma quando arriva il momento di preparare ed inviare gli ordini, i magazzinieri cercano di accatastare quanti più possibile i pacchi su un unico pallet. Questo significa utilizzare meno camion per il trasporto con relativi benefici per l’ambiente. A breve, i lavoratori potranno però utilizzare display ottici che forniranno loro informazioni utili durante l’impilamento delle merci. Questa assistenza digitale è stata sviluppata dai ricercatori dell’istituto Fraunhofer Material flow and Logistics, e si basa sulla realtà aumentata.

Le informazioni saranno visualizzate grazie al display ottico montato sulla testa dei lavoratori, a cui suggeriranno esattamente cosa fare.
Ad esempio, potranno vedere come disporre i vari cartoni, così da ottenere box impilati efficientemente sul pallet, rendendolo saturo e stabile. Questa tecnologia aiuta i lavoratori nell’ottenere migliori performance.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *