Il trasporto su gomma cresce con l’eCommerce

Il trasporto su gomma cresce con l’eCommerce

12 giugno 2018 Economia 0

 

Sebbene secondo le direttive europee entro il 2030  il 30% delle merci dovrà viaggiare su rotaia, l’Italia, anche a causa della sua conformazione geografica e della presenza delle isole, continua a preferire il trasporto merci su gomma. Diventato ancora più importante e necessario con la crescita dell’eCommerce, nei primi tre mesi del 2018 le emissioni di CO2 sono calate dell’1% rispetto allo stesso periodo del 2017.

La sharing e l’on demand economy sono gli elementi che rivoluzioneranno il settore della logistica. Ovvero, quell’ecosistema costruito sulla base della condivisione di risorse umane, fisiche e intellettuali, abilitato attraverso la tecnologia, in grado di unire la produzione, il commercio e il consumo di beni e servizi. Se, ad esempio, si sta cercando un preventivo per trasporto moto, o un modo per effettuare il trasloco di un pianoforte, soluzioni logistiche simili, più efficienti, più economiche e più sostenibili sono reperibili attraverso l’economia condivisa su vasta scala resa possibile dalla rivoluzione delle interfacce dei software, che consentono l’abbinamento di driver, percorsi e clienti.

Secondo alcune previsioni l’eCommerce potrebbe vedere un ulteriore 20% di incremento a livello mondiale entro il prossimo decennio. Ciò rende trasporto e consegne sempre più indispensabili. I consumatori, infatti, sono ormai abituati a consegne sempre più rapide e quasi istantanee, per questo i fornitori di servizi di logistica dovranno essere pronti al cambiamento, seguendo i trend delle preferenze dei consumatori, perché l’industria logistica globale di domani è destinata ad essere piuttosto diversa da quella di oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *